Sara Tattarletti

Farmacista, Naturopata, Consulente nutrizionale

Laureata in Farmacia presso l’Università degli Studi di Pavia.

Ha lavorato in Farmacia per diversi anni a Cernobbio (CO), Carate Brianza e Monza. Successivamente ha conseguito il diploma in Naturopatia dopo un percorso triennale presso l’Istituto Rudy Lanza di Luserna (TO). Membro della FNNP, Federazione Nazionale Naturopati Professionisti sono iscritta al Registro regionale degli Operatori in Discipline Bio-naturali.

Successivamente ho conseguito il Master Nutrifor in Nutrizione umana a Milano ed è iscritta all’albo dei Consulenti nutrizionali.

Ha concluso la formazione specifica DietaGIFT attraverso il Corso Base completo DietaGIFT del Dott. L. Speciani e il Corso Formazione Jatreia sulla Analisi della composizione corporea con Bioimpedenziometria Convenzionale e Vettoriale tramite BIA Akern.

Attualmente lavora come consulente nutrizionale presso centri medici, palestre e numerosi centri estetici specializzati nel dimagrimento nei pressi di Milano, Monza e Pavia. Mantiene aggiornata la formazione frequentando numerosi corsi e congressi sulle terapie naturali, la nutrizione e la nutraceutica, tra cui: “Nutritional and Nutraceutical Consultant” presso CNM (College of Naturopathic Medicine) di Padova; “Gemmoderivati” presso Istituto Rudy Lanza Torino; “Nutrizione e integrazione alimentare: supporto al recupero e alla prevenzione degli infortuni” presso EDIAcademy Milano; “Alimentazione e naturopatia di segnale” presso Istituto Rudy Lanza; “Corso GIFT Food Sensitivities” per un approccio consapevole alle intolleranze alimentari; “Basi cliniche di Medicina di segnale” del Dott. L. Speciani; Congresso internazionale: Epigenetica: Approccio multidisciplinare medico e biofisico.

Dal codice epigenetico alla prevenzione, nutraceutica, nutrizione e ambiente.

Si occupa di Naturopatia, valutazione costituzionale attraverso l’Iridologia, Fitoterapia, Gemmoterapia, Sali di Schüssler, Nutraceutica e Alimentazione di segnale con eventuale ricerca e recupero delle Food Sensitivities (Intolleranze alimentari).

La Naturopatia come percorso individuale di prevenzione e promozione del benessere psico-fisico.
L’Iridologia come valutazione strumentale della costituzione energetica individuale, di sovraccarichi e carenze, della capacità di eliminazione degli scarti metabolici, del livello di stress…ecc.
La Fitoterapia e la Gemmoterapia come piante medicinali per le loro molteplici funzioni.
Gli Oligoelementi come minerali e metalli in piccole quantità per un’azione di regolazione.
I Sali di Schüssler come sali inorganici con funzione riequilibratrice.

LA CONSULENZA NUTRIZIONALE

 

Il cibo è nutrimento, ma allo stesso tempo quotidianità, piacere, benessere, convivialità.
Aggrega le persone, rende piacevoli anche le situazioni più impegnative. Influisce sulla nostra emotività, in senso positivo e negativo.
Il rapporto personale con il cibo è spesso motivo di soddisfazione, piacere, ricompensa ma d’altra parte può diventare causa di insoddisfazione, frustrazione, malessere.

L’apporto equilibrato di nutrienti attraverso la varietà di alimenti disponibili in natura rappresenta il miglior requisito per il mantenimento della salute.

La scelta, quindi, di un’alimentazione appropriata secondo le proprie necessità migliora la qualità della vita.

La consulenza nutrizionale si occupa di effettuare un’Anamnesi Alimentare dettagliata valutando non solo l’alimentazione quotidiana, la storia clinica, il fabbisogno energetico e di micro-macro nutrienti ma anche successi e fallimenti di diete passate.
E’ utile ricordare che il termine dieta viene correntemente usato in senso restrittivo/curativo, limitando fortemente il suo significato etimologico greco (“diaitìa= modo di vivere, stile di vita, ordine da osservare con diligenza per aver cura costante della propria vita”).
Diventa efficace ed emotivamente stimolante cercare e trovare un regime alimentare sano, completo di nutrienti e ugualmente gustoso che aiuti a recuperare il benessere. La Dieta di segnale esprime e rappresenta proprio questo: un nuovo approccio alla nutrizione per ottenere un miglioramento della salute, dello stato psico-fisico e della composizione corporea.

 

A chi si rivolge

La nutrizione interessa chiunque si renda conto dell’importanza di ciò che introduciamo continuamente nel nostro corpo. E’ essenziale per obiettivi come il dimagrimento, l’aumento di peso e della massa muscolare, il mantenimento di una determinata composizione corporea, la diminuzione di uno stato infiammatorio costante causa di patologie o dolori diffusi non riconducibili ad una specifica causa.
Chi vuole semplicemente perdere peso o chi ha necessità di ridurre il sovrappeso per patologie cardiovascolari, metaboliche, articolari.
L’aumento di peso e di massa muscolare supportato dall’allenamento può essere difficile quanto il dimagrimento se non si segue un’alimentazione equilibrata.

L’infiammazione di basso grado definita oramai la causa di numerose patologie croniche e ricorrenti ha, più frequentemente di quanto si pensi, origine dagli alimenti.

ANAMNESI ALIMENTARE

L’anamnesi alimentare si svolge con un dettagliato colloquio nel quale si mettono in luce le abitudini alimentari della persona, la distribuzione dei nutrienti nell’arco della giornata, le possibili carenze nutrizionali, gli stati emozionali legati ad alcuni cibi, le condizioni di stress che possono influenzare una corretta alimentazione.
Si affianca il test QuASA delle Food Sensitivities (Sensibilità, Intolleranze) per identificare il sovraccarico di uno o più gruppi alimentari responsabile di numerosi sintomi.
Si definisce quindi, rispettando le esigenze personali lavorative e familiari, la strategia migliore con un programma alimentare completo per recuperare un maggiore benessere e un positivo cambiamento della composizione corporea in termini di massa grassa, massa magra, idratazione.

Cos’è il QuASA

Il Questionario di Anamnesi di Sovraccarico Alimentare che consente di impostare una dieta antinfiammatoria perfettamente bilanciata.

 

Il sovraccarico alimentare è identificato come il responsabile dell’insorgenza di una svariata sintomatologia ricollegata spesso in toto o in parte alle cosiddette “intolleranze” definite oramai sensibilità alimentari (Food Sensitivities).
Si tratta di allergie alimentari ritardate, differenti dalle classiche allergie perché l’organismo reagisce all’allergene con meccanismo diverso, non immediato ma ritardato dall’accumulo nel tempo dell’allergene.
Abbinato ad un’accurata anamnesi alimentare, può evidenziare la tendenza alla Food Sensitivity.
QuASA è un dettagliato questionario anamnestico che analizza tre differenti ambiti:

  1. La predisposizione generale del paziente verso una Food Sensitivity, in relazione a fattori genetici, farmacologici e di storia individuale.
  2. L’eventuale sovraccarico per ciascun gruppo alimentare.
  3. La correlazione tra sintomi di sovraccarico e gli alimenti che li provocano.

Le risposte che il paziente fornisce generano un punteggio generale di predisposizione e un punteggio specifico per ciascun gruppo alimentare implicato nella sintomatologia.
L’esame non è invasivo e, abbinato agli esami di laboratorio per la ricerca delle Immunoglobuline IgG verso 120 alimenti, consente di impostare una dieta antiinfiammatoria perfettamente bilanciata sul profilo del paziente.

 

 DIETA GIFT

La Dieta GIFT o Dieta di segnale è un programma alimentare semplice ma efficace, che rispetta il corpo, la sua fisiologia e i suoi cicli ormonali.
Gli ormoni sono molecole segnale e nello specifico alcune di esse, adipochine, miochine ed enterochine, provenienti dal tessuto adiposo, dal tessuto muscolare e dall’apparato digerente sono in grado di regolare tutti gli assi metabolici con conseguenze dirette sia sul dimagrimento sia sulla salute. Attraverso cibi sani naturali per l’uomo, un’alimentazione normo-calorica e normo-proteica, un’efficace attivazione del metabolismo, un’adeguata e costante attività fisica si riduce l’infiammazione di basso grado, si favorisce il ripristino di un adeguato microbiota in grado di supportare il sistema immunitario, si evitano sbalzi insulinici causa di malattie metaboliche e si consente una costante perdita di peso, in ordine di massa grassa non di tono muscolare e vitalità. Il conteggio calorico perde il suo ruolo da protagonista a favore di una corretta distribuzione dei nutrienti nell’arco della giornata e nel singolo pasto.

Bioimpedenziometria con BIA

L’analisi dello stato di idratazione dei tessuti aiuta a valutare la composizione corporea. BIA significa Analisi dell’Impedenziometria Bioelettrica. Si tratta del metodo di valutazione della composizione corporea a partire dallo stato di idratazione dei tessuti. Sfrutta l’analisi del passaggio di una piccola corrente elettrica tra quattro elettrodi posti alle estremità degli arti in base al principio per cui i liquidi intra ed extracellulari dei tessuti magri si comportano da conduttori, a differenza di ossa e tessuto grasso.
Così facendo si ottengono i due valori di resistenza e reattanza che indicano rispettivamente lo stato nutrizionale, espresso in kg di Massa Cellulare e l’idratazione espressa come Acqua extracellulare corporea espressa in valore percentuale.
La misurazione viene rappresentata in un grafico che consente il confronto con la popolazione di riferimento per il singolo paziente e la visualizzazione dei cambiamenti in misurazioni successive. Valutazione della composizione corporea tramite BIA Akern: La tecnica dell’analisi di impedenza bioelettrica (BIA) si basa su un test semplice, non invasivo e possibile a tutti. Conoscere la composizione corporea significa capire in modo oggettivo ed analitico da cosa è composto il proprio peso (muscolo, acqua, grasso).
Controlli periodici facilitano la comprensione dei cambiamenti della composizione corporea, valutando come si sono modificati nel tempo il tessuto adiposo, il tessuto magro, l’acqua totale e l’acqua extracellulare. Si avrà quindi, nel tempo, un quadro dell’efficacia della dieta seguita, del cambio di stile di vita proposto, con la possibilità di controllare e correggere errori alimentari o squilibri metabolici.

Entra in contatto con noi

Contattaci e prendi un appuntamento con i nostri specialisti.

Entra in contatto con noi